Fatturazione Elettronica

+1 voto
414 visite

recupero iva

Grazie per la risposta. Mi rimangono tuttavia dei dubbi sulla corretta procedura: affinché la nota di credito possa decurtare la fattura riemessa correttamente, non dovrebbe essere al netto senza iva cosicché a me rimarrebbe poi da pagare appunto solo l'iva al fornitore?

E poi, come recuperare l'iva già versata all'erario? Nel prossimo f24EP?
correlato alla risposta per: FATTURA ERRATA GIA' PAGATA CON SPLIT
quesito posto 11 Novembre 2015 in Fatturazione Elettronica da ROMAGNANOSESIA (260 punti)

1 Risposta

0 voti
Ho visto solo ora la sua nuova domanda, mi scuso pertanto per il ritardo con cui le rispondo.

Se la PA ha corrisposto l’IVA al prestatore/fornitore che l’ha conteggiata come debito nella propria liquidazione periodica, non occorre effettuare alcuna variazione, dato che l’imposta si considera comunque assolta, anche se irregolarmente. Procederei al recupero della detrazione dell’IVA corrisposta sugli acquisti sec­ondo le ordinarie regole.
risposta inviata 5 Aprile 2016 da Daniele Tumietto (14,550 punti)