Fatturazione Elettronica

+1 voto
270 visite

Fatture apparentemente corrette ma contabilizzazioni errate

Ciao sto ricevendo numerose fatture di liberi professionisti apparentemente corrette, in visualizzazione fattura, ma che una volta accettate producono registrazioni contabili imperfette. Per esempio ho rilevato che, pur senza incidere sul totale fattura:

  1. può mancare un flag su un importo soggetto a ritenuta di acconto;
  2. può mancare l'Iban del fornitore;
  3. può mancare la distinzione tra imponibile e cassa di previdenza

Da ultimo, è arrivata una fattura da un editore  con Iva erroneamente contabilizzata al 4%, (in realtà è Iva esclusa art. 74)

La causa potrebbe essere qualche difetto nella predisposizione della FattPa da parte del fornitore. In tali casi ritenete corretto procedere alla modifica sic et simpliciter della registrazione contabile ?

quesito posto 30 Settembre 2015 in Fatturazione Elettronica da Giorgio (430 punti)
ri-taggati 30 Settembre 2015 da Eleonora Bove

1 Risposta

+1 voto
Ritengo che la risposta non possa essere unica ma vadano valutate singolarmente le anomalie: non tutte quelle presentate giustificano un rifiuto della fattura.....

L'IBAN non è un elemento essenziale della fattura e può essere comunicato separatamente: potrebbe anche essere già indicato nella convenzione o contratto, ad esempio...

Un errore sull'IVA deve invece necessariamente, a mio avviso, essere modificato dal fornitore emettendo una fattura corretta e non può essere arbitrariamente registrato in contabilità in maniera difforme da quanto riportato in fattura.

Non mi è chiaro dalla domanda se le verifiche di cui sopra possano essere effettuate solo dopo l'accettazione della fattura tramite SDI. Anche in tal caso è comunque possibile richiedere la riemissione della fattura tramite canali tradizionali.
risposta inviata 30 Settembre 2015 da Gianlazzaro Sanna (30,790 punti)